Un panorama dei tetti di Malta

Com’è Malta 🇲🇹

Esplora e visita l’isola di Malta – il mare a Malta

Guida turistica online

Malta dove si trova e com’è? È un piccolo arcipelago a sud della Sicilia, densamente popolato ma fantastico da visitare tutto l’anno o per una vacanza al mare.

In questa guida completa online, vogliamo farvi visitare, esplorare, questa isola color del miele unica nel suo genere, poiché la pietra calcarea di questo colore la rende meravigliosa e incantevole.

VEDI QUI dove consigliamo di pernottare per un fine settimana romantico

In visita su questa stupenda isola nel cuore del mare Mediterraneo noi eravamo già stati tre anni fa. Ne siamo rimasti affascinati e quindi siamo tornati per visitare anche i luoghi per noi ancora inesplorati. Vi indicheremo cosa vedere a Malta e vi guideremo con questa guida online. Visita quindi Malta con noi!

Le previsioni meteo più affidabili sono quelle dell’aeroporto.

Siete pronti? Il viaggio sta per iniziare!

VEDI QUI tutte le attività di quest’isola particolare

Dove alloggiare per visitare Malta

Per un soggiorno a Malta consigliamo la cittadina di Sliema. Si trova in posizione strategica, fuori dal centro abitato di La Valletta, ma raggiungibile in poco tempo con il bus o il veloce traghetto.

Il lungomare di Sliema è molto animato, con bar e ristoranti, mentre le sue viuzze sono molto tranquille, ideali per pernottare.

Non esitare a contattarci per maggiori informazioni.

Trova le migliori offerte

Alcuni cenni storici

Malta è un arcipelago costituito da tre isole principali situato nel Mar Mediterraneo. La sua storia risale a tempi antichi e la sua posizione geografica, tra l’Africa e l’Europa, ha portato a diverse civiltà che hanno cercato di controllarla nel corso dei secoli. Già in epoca preistorica, l’isola era abitata, come dimostrano i templi megalitici del Neolitico, considerati tra le strutture megalitiche più antiche del mondo.

Nel corso dei secoli è stata dominata da diverse potenze, tra cui i Fenici, i Cartaginesi, i Romani, i Bizantini, gli Arabi, i Normanni e gli Aragonesi. Nel 1530, l’isola fu concessa all’Ordine dei Cavalieri di San Giovanni, un ordine religioso-militare che la difese dai continui attacchi dei pirati turchi e barbareschi. Nel 1798, Napoleone Bonaparte invase Malta e la dichiarò parte della Repubblica francese, ma l’isola fu presto riconquistata dagli inglesi, che la mantennero sotto il loro controllo fino all’indipendenza di Malta nel 1964.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, Malta fu pesantemente bombardata dalle forze dell’Asse, ma il popolo maltese resistette con coraggio e determinazione. Per questo, Malta fu insignita della George Cross, la più alta onorificenza britannica per il coraggio civile.

Dopo l’indipendenza, Malta diventò una repubblica e aderì alla Comunità britannica. Nel 1974, fu adottata una nuova costituzione e nel 1979 Malta divenne ufficialmente uno stato indipendente e sovrano. Ma oggi com’è? È una repubblica parlamentare e un membro dell’Unione europea dal 2004. Inoltre, è un importante centro turistico grazie alle sue bellezze naturali e alle sue ricche testimonianze storiche e culturali.

Vedi qui tutti gli itinerari giornalieri sull’isola di Malta

Scarica per soli 2€ la guida PDF di Malta

Viaggi fotografici